Israele, Lieberman a rischio dimissioni

«Se sarò incriminato dal procuratore capo, non c’è dubbio che rassegnerò le dimissioni»: lo ha dichiarato oggi alla Knesset (parlamento) il ministro degli Esteri, Avigdor Lieberman, che è il leader del partito di destra radicale Israele Beitenu.

Lieberman ritiene tuttavia che resterà in carica anche nei prossimi due anni e che guiderà il partito verso nuovi successi elettoraliIeri la polizia israeliana aveva raccomandato alla procura la sua incriminazione per una serie di reati, il più grave dei quali è quello di riciclaggio di denaro, per il quale è prevista una pena massima di dieci anni di reclusione.

Lieberman ha aggiunto di attendere adesso la decisione del procuratore capo Menachem Mazuz, che spera giungerà in tempi brevi.

«Se dopo una mia eventuale udienza da lui, questi deciderà per la incriminazione, non c’è dubbio che rassegnerò subito le dimissioni» ha detto Lieberman: sia da ministro degli esteri, sia – in seguito – dalla carica di leader di Israel Beitenu, oggi il terzo partito in parlamento e il secondo per importanza nella coalizione di Benyamin Netanyahu.«Ma la mia valutazione – ha subito aggiunto – è che resterò nelle mie attuali funzioni anche fra un anno, anche fra due».

Fonte:
http://www.avvenire.it/Mondo/Lieberman+dimissioni_200908030849004830000.htm

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...