Tre rose bianche sulle macerie E’ il funerale privato di Cristina

Le esequie all’Aquila viste da chi sente la “colpa” di essere sopravvissutoLei ha lasciato l’ospedale e ha passato tre ore dove ha perso marito e due figlioletti

Domenica notte ha perso il marito Antonio, il falegname di Onna, i figli Alexandro e Lorenzo, di quattro e tre anni.

I paesani che oggi vanno in città, e guardano l’Aquila distrutta per la prima volta, si sentono “privilegiati per aver solo perso tutto”.

Una mazzata: per un altro pezzo di territorio, che è un mondo, è la fine.

Fonte:
http://www.repubblica.it/2009/04/sezioni/cronaca/sisma-aquila-3/visetti-funerale-privato/visetti-funerale-privato.html

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...