Emergenza rifiuti, corteo a Chiaiano: bloccata la tangenziale di Napoli

Il governo sembra sempre più intenzionato ad aprire la discarica di Chiaiano. Nonostante la fermezza di Bertolaso e Berlusconi la cittadinanza continua la sua protesta. Esattamente 139 autovetture guidate da esponenti dei comitati di Chiaiano e Marano contro la discarica hanno bloccato per alcune ore la tangenziale di Napoli, tra le uscite di Pozzuoli e Capodichino, procedendo a passo d’uomo: nelle intenzioni degli organizzatori il numero delle auto corrisponde «agli autocompattatori che, se costruita la discarica, passeranno ogni giorno per Chiaiano e Marano». Mercoledì in mattinata sulla tangenziale di Napoli si registravano diversi chilometri di code: la polizia stradale guidava il corteo ed i tabelloni informativi avvertivano dei disagi. Alla guida di una delle 139 autovetture c’era anche il vice sindaco di Marano, Massimo Nuvoletti. «Si tratta di una manifestazione che abbiamo chiamato “soft walking”, una delle forme creative che abbiamo promesso di organizzare contro la discarica di Chiaiano e Marano – spiega uno degli esponenti dei comitati – per noi la viabilità è un aspetto fondamentale per dire no alla discarica e in questi mesi metteremo in atto azioni del genere per portare il problema sul piano politico». «Quella del ‘soft walking’ è un metodo di protesta che in Nord-Europa precisa una nota dei comitati – e vuole dimostrare che anche con una forma di protesta assolutamente legale si può paralizzare una città se un pezzo dei suoi abitanti comincia a sentirsi calpestato.

Fonte: http://www.unita.it/view.asp?IDcontent=76586

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...